salta al contenuto

Atto notorio

L’atto di notorietà o attestazione giurata consiste nella dichiarazione fatta dinanzi ad un pubblico ufficiale e sotto giuramento, da persone che attestano fatti di cui sono a conoscenza e che sono pubblicamente conosciuti.

Gli atti notori possono riguardare tutti i fatti ai quali la legge attribuisce effetti giuridici e tutte quelle attestazioni che non siano in contrasto con la legge.

CHI PUO' RICHIEDERLO

Chiunque abbia un interesse all'atto, indipendentemente dalla residenza.
Nel caso di successione può essere richiesto anche da un solo erede.

Alla redazione dell'atto devono presenziare il richiedente  e 2 testimoni non interessati all'atto provvisti di carta d'identità valida o altro documento equipollente rilasciato da un'amministrazione dello Stato e munito di fotografia ai sensi dell'art. 35 comma 2 D.P.R. 28/12/2000 n. 445.

COMPETENZA

Gli atti notori possono essere ricevuti dal cancelliere del Tribunale e del Giudice di pace, nonché dal Notaio senza particolari limiti di competenza territoriale.

DOVE RIVOLGERSI

Giudice di Pace di Verona

Giudice di Pace di Legnago

Tribunale di Verona: solo su appuntamento da prenotare tramite il servizio di Prenotazione appuntamenti Cancellerie civili

ASSISTENZA DI UN DIFENSORE

L'assistenza di un difensore e' facoltativa.

DOCUMENTI NECESSARI

Per la redazione dell'atto occorre presentare:
- 1 marca da bollo da € 16,00 per l'originale (che resta depositato in cancelleria)

Per ogni copia conforme all'originale occorre presentare:
- 1 marca da bollo da € 16,00 ed inoltre:
- 1 marca da bollo da € 11,63 se si richiede una copia senza urgenza (rilascio dopo tre giorni). Se si richiede una copia con urgenza (rilascio immediato) l'importo deve essere moltiplicato per 3.

 

 

(Agg. 17/07/2015)